Loading...

Olympic Collection

Le textures analizzate da Marco Piva creano un rapporto vibrante con lo spazio, creando un gioco di luci e ombre affascinante e mutevole, con un forte contrasto tra trasparenza e opacità e tra leggerezza e peso. All'interno del materiale, grazie a queste trame, sono emerse "pelli" che si esprimono attraverso vibrazioni ottenute giocando con solidi e vuoti, elementi grafici, ondulazioni e incisioni realizzate con sofisticate tecniche di lavorazione che vanno dalla semplice superficie satinata agli effetti grafici e ottici che cambiano leggermente le superfici creando contrasti lucidi e opachi, alle tecniche più complesse che permettono di sabbiare i materiali a diverse profondità e riempire le superfici scavate di glitter mica fluttuanti in resine epossidiche.