MARMOMACC 2015 Look at my backStep progetto di Patricia Urquiola

30 settembre 2015

MARMOMACC 2015 Look at my backStep progetto di Patricia Urquiola

In occasione di Marmomacc 2015 Patricia Urquiola presenta un’istallazione di tre scale dalle diverse altezze, reinterpretando i marmi di Budri nei colori, nelle forme e nel linguaggio.

Il retro-scala, fino ad oggi nascosto, viene valorizzato, enfatizzato e mostrato da un punto di osservazione diverso.

"Fishskin"un metro di altezza per uno sviluppo di materiali che spaziano da marmi e onici a inserti in pino cileno; una texture di intarsi dai toni dei blu, ai colori acqua marine e verde smeraldo che ricoprono interamente la superficie. "Sticks"tre metri e mezzo di altezza sostenuti da esili bacchette verticali, ruotate di 30° sul proprio asse. Un paravant di grafismi policromi, tra pieni e vuoti crea un’illusione ottica, una percezione del movimento, una mutazione della scala.
"Semi-circle", una discesa di semi-cerchi in marmo rosa, salmone e corallo si abbinano al chiaro del pino cileno, creando una trama fitta quasi architetturale sulla parte posteriore.

30.09/03.10.2015
Hall 1 -The Italian Stone Theatre
Lithic Vertigo 2015


Il Padiglione é curato dal designer Raffaello Galiotto e dall’architetto Vincenzo Pavan.

The Italian Stone Theatre racconta la capacità delle aziende italiane di realizzare prodotti innovativi appositamente progettati da architetti e designer internazionali, sia attraverso i tradizionali saperi artigiani sia mediante l’uso avanzato di macchine capaci di interagire con sofisticati programmi di progettazione tridimensionale.

La verticalità è interpretata da Lithic Vertigo, una serie di installazioni tridimensionali concepite come isole nelle quali pareti, scale e rampe mettono in mostra le potenzialità della pietra in varie componenti costruttive, sia sotto il profilo meccanico sia nelle sue qualità espressive.